Roberto e Grazia, trombamici scambisti che amano raccontarsi

0


 

Amicizia e divertimento
Sono passati ormai diversi anni dal nostro primo incontro, eppure a me e Roberto piace ancora da morire giocare assieme, spendendo intere notti l’uno attaccato all’altra, senza precluderci nessuno dei piaceri che i nostri corpi possono donare.
Liberi da complicazioni amorose, abbiamo fin da subito deciso di non far entrare del sentimento nella nostra relazione, per evitare problemi in seguito e per godersi liberamente del buon sesso con chi più ci aggrada; siamo, infatti, alla perenne ricerca di altre coppie di vedute aperte come noi per poter trascorrere insieme qualche momento divertente, all’insegna della trasgressione e senza vincoli, lontani dai benpensanti e dalla morale pubblica, bacchettona e intransigente.

Scambismo, che passione
Devo ammettere che, quando abbiamo deciso di provare la prima volta, ero un po’ scettica riguardo allo scambismo e Roberto ha dovuto convincermi a buttarmi, ma dopo la prima sera sono io che ora gli propongo di includere nei nostri giochini piccanti altre persone.
Certo, il nostro fisico aiuta non poco ad approcciare nuove coppie; assieme io, piccola di statura ma con un décolleté da capogiro e delle curve sensuali ma toniche, e lui, non troppo muscoloso ma molto definito ed estremamente curato, formiamo un duo al quale difficilmente gli altri sanno resistere, anche perché nell’ambiente degli scambisti che frequentiamo da diverso tempo siamo ormai un’autorità, sinonimo di divertimento assicurato e perversione massima.

Questione di testa
La cosa che adoro di più di questo tipo di avventura erotica è senza dubbio la componente mentale; vedere il caro Roberto, a pochi centimetri da me, intento a dare piacere ad un’altra donna, impegnato nel suo proposito e al contempo estremamente divertito per la situazione, è una cosa che mi manda in estasi, specie quando aumenta il ritmo e provoca potenti orgasmi alla fortunata che ha l’onore di ricevere dentro di sé il suo grosso membro, sempre pronto a donare momenti di puro godimento. Anche quando, invece, è lei a lavorarselo è molto eccitante, tanto che vedere l’espressione di estasi di Roberto in procinto di venire, a volte, è l’unica molla che faccia venire anche la sottoscritta, impegnata, nello stesso tempo, con un altro uomo.
Da parte sua, invece, la cosa che lo fa impazzire è il vedermi in balia di un’altra persona, che mi possiede con forza e che mi penetra senza sosta di buona lena; godendosi questo piccolo spettacolo che gli offro consapevolmente, a volte gemendo più forte di proposito per stuzzicarlo ancora di più, gli dona una carica erotica che riversa sulla donna con la quale sta giacendo, in un crescendo di emozioni per tutti e quattro.

Piacevoli varianti
Nulla vieta, poi, che durante una sessione di scambismo ci si ritrovi tutti a stretto contatto; sovente, infatti, ho a disposizione ben due membri con i quali divertirmi e, solitamente, non mi faccio sfuggire l’occasione, relegando l’altra donna al ruolo di spettatrice non pagante, pronta ad intervenire ad un mio cenno, per rituffarsi nella mischia. Altre volte, invece mi ritrovo a giocare proprio con l’altra ragazza, e in quel caso gli occhi di Roberto e della quarta persona, puntati dritti sulle nostre curve di donna che si accavallano e si fondono, mi fanno provare una deliziosa sensazione da esibizionista che mi manda in paradiso.
Non ci facciamo mancare proprio nulla in queste serate, che non fanno altro che rinsaldare il particolare legame tra noi due e che contribuiscono a rendere piccanti le nostre esistenze; chissà se anche chi sta leggendo queste frasi è curioso di vivere una di queste travolgenti esperienze e vuole provare cosa significhi guardare la propria dolce metà nell’atto di donare piacere e, contemporaneamente, farsi osservare mentre lo si riceve…

Vuoi conoscere una donna in cerca di sesso senza impegno nella tua zona?

ISCRIVITI GRATIS!

Lascia un commento