Racconti Milu, Dolce Lorena svela le sue perversioni

0


 

Una ragazza qualunque? Si, con sexy nick Milu

Mi chiamo Lorena, ho 26 anni, e sono quella che di solito viene definita una brava ragazza, voglio raccontare qui la mia esperienza in ottica “racconto milu“. Sono una tipa pratica, acqua e sapone, non mi trucco né vesto mai in maniera provocante. Il mio guardaroba ospita solo vestiti sportivi e comodi. Sono quel genere di ragazza che piace anche alle altre donne, non creo mai gelosie né metto zizzania fra le amiche: so essere gentile, disponibile e sempre dolce con tutti. Non ho mai una parola fuori posto per nessuno, non alzo mai la voce.
Il mio carattere pacato si riflette anche nel mio corpo dalle forme grazioso. Sono alta solo un metro e sessanta, ma ho curve gradevoli e marcate. Sono una moretta dalla pelle chiara, porto un caschetto sbarazzino e ho un viso a cuore con due occhioni castani che ispirano subito fiducia. La mia è una bellezza del tutto naturale, angelica, che non ha bisogno di tacchi a spillo e mascheroni di trucco per affascinare.
Ho avuto diversi ragazzi in passato, anche se a vedermi dall’esterno tutti pensano che io sia ancora vergine e non faccia certe cose. Il sesso in realtà mi piace un sacco, ma non lo ammetterei mai troppo esplicitamente, forse perché ormai anche io mi sono abituata alla mia stessa immagine della “dolce Lorena” che non fa queste cose da ragazzaccia.
Così per me il sesso si è sempre limitato ad una forma passiva: aprire le gambe, lasciarmi scopare dissimulando la goduria in qualche gemito silenzioso e poi chiudermi in bagno per masturbarmi se il mio lui non era abbastanza intraprendente da decidere di concedermi un orgasmo.

Quello che vorrei davvero

Il mio più grande segreto, che ho il coraggio di rivelare solo per iscritto è che voglio trovare un uomo o un ragazzo esperto con cui lasciarmi completamente andare. Niente ragazzini alle prime esperienze dunque, voglio sentirmi sicura, perché quello che voglio fare è decisamente più caldo di un semplice aprire le gambe e farmi scopare.
Ho deciso che non posso stare tutta la vita ad aspettare il principe azzurro continuando a fingere di non volere davvero di più, e dunque voglio mettermi in gioco.

La mia perversione più grande? Dopo tutto ciò che hai letto di me prima ti sembrerà strano ma la mia fantasia capace di portarmi veramente fuori di testa è quella di essere scopata da più di un uomo contemporaneamente. Voglio degli uomini capaci di farmi godere senza intimorirsi di fronte al mio aspetto delicato, ma soprattutto muoio dalla voglia di provare il sesso anale. Non ho mai avuto il coraggio di chiederlo a nessuno dei miei precedenti fidanzati, ma la realtà è che l’idea di riceverlo nel buchetto di dietro mi fa bagnare con una rapidità incredibile.

Un racconto milu senza precedenti

Nelle mie fantasie più spinte gli uomini sono tre: uno mi costringe a fargli un pompino, e gli altri due si dedicano a forzarmi a prenderli in ano e vagina insieme.

Metterlo per iscritto è decisamente più facile che confessarlo di persona, ma spero davvero che questo mio desiderio diventi un giorno realtà. Sono stanca di fingere, di venire avvicinata solo da ragazzi che hanno paura di toccarmi anche con un fiore o terrore di chiedermi di succhiarglielo. Sono stanca di vivere nell’incertezza che dicendo a voce quello che voglio potrei ricevere un imbarazzante rifiuto.
Eccomi quindi alla ricerca di uno o più uomini disposti a prendersi la mia prima volta anale, e lasciarmi essere per una volta non più la dolce brava ragazza, ma la piccola troia affamata che in realtà sono.

Vuoi conoscere una donna in cerca di sesso senza impegno nella tua zona?

ISCRIVITI GRATIS!

Lascia un commento