Pratiche BDSM: le migliori da provare in libertà

0


 

BDSM, un mondo fatto di pratiche e regole da conoscere e rispettare per poter vivere in totale libertà un aspetto della sessualità portato prepotentemente alla ribalta dalla trilogia delle “Cinquanta sfumature”.
Ma cosa si nasconde dietro a questo termine usato da molti e conosciuto da pochi?
Partiamo proprio dal nome BDSM. E’ un acronimo, cioè una parola formata dalle iniziali delle quattro principali pratiche erotiche in cui vi è sempre un’alternanza concordata di dominazione e sottomissione.

LE QUATTRO PRATICHE DEL BDSM

BONDAGE

Il sottomesso accetta di farsi legare con corde o manette, partendo da semplici costrizioni, fino ad arrivare allo shibari, cioè l’arte giapponese della legatura erotica che comprende anche sospensioni dal soffitto

DOMINAZIONE

Chi nella coppia riveste il ruolo di dominante sottomette il partner alla propria volontà imponendo regole e punizioni nel caso vengano infrante

SADISMO

Caratterizzato da emozioni e sensazioni estreme attraverso pratiche che provocano sofferenze fisiche (non danno) utilizzando strumenti come fruste, pinze per capezzoli o strumenti appuntiti.
Il sadismo racchiude in sé altre due pratiche da sperimentare in totale libertà, la sottomissione e la schiavitù, considerata come un regalare se stessi e le proprie emozioni all’altro.
Anche umiliazioni e sofferenze mentali fanno parte delle pratiche di sadismo.

MASOCHISMO

Pratica erotica attraverso la quale il masochista si fa infliggere sofferenze sia fisiche che mentali per raggiungere il piacere.

BDSM OSSIA LA LIBERTÀ DI ESSERE SE STESSI

Nel BDSM ognuno è libero di interpretare il ruolo che più ritiene adatto alla propria natura, avremo così il MASTER o DOM per la figura maschile, la MISTRESS o DOMINATRICE per la figura femminile e lo SWITCH ossia chi interpreta entrambe i ruoli.
Chi per sua volontà o natura preferisce farsi sottomettere viene indicato come SUB o SLAVE.

PRATICHE DA PROVARE PRINCIPI DA RISPETTARE

Nel BDSM ogni pratica è svolta nella libertà di scelta della parte da interpretare e della durata di quello che potremmo definire per molti aspetti un complesso gioco di ruolo dove chiunque partecipa è consenziente. Ma come ogni gioco anche il BDSM ha delle regole ben precise che non si possono trasgredire indicate dall’acronimo SSC: SANO SICURO CONSENSUALE. Concetti che paiono solo scontati, ma nella realtà delle pratiche BDSM non lo sono affatto, ed è questo il motivo per cui sarebbe bene essere introdotti in questo mondo da qualcuno che lo conosca nel dettaglio e non da chi si improvvisa Master o Mistress.
E’ importante anche sottolineare la consensualità delle pratiche così come dei limiti oltre i quali non è possibile andare, questi vanno concordati da entrambe le parti prima di iniziare una sessione. A tal proposito per evitare il superamento anche accidentale oppure per interrompere la pratica stessa va fissata una SAFE WORD cioè una parola di sicurezza con cui il sottomesso ha la possibilità di interrompere immediatamente la sessione. Nel caso si stia facendo uso di gag ball e quindi l’uso della parola sia inibito si utilizzerà un gesto del capo o di qualsiasi altra parte del corpo non soggetta a costrizione.

Vuoi conoscere una donna in cerca di sesso senza impegno nella tua zona?

ISCRIVITI GRATIS!

Lascia un commento

Incontri per sesso nella tua zona
Il tuo sesso
Uomo
Donna
Iscriviti Gratis
La tua data di nascita
Successivo
Il tuo indirizzo email
Accetto di ricevere informazioni e promozioni via email dagli operatori di questo sito web. Posso recedere il mio consenso in qualsiasi momento.
  • 1
  • 2
  • 3
Registrandomi dichiaro di accettare i Termini e Condizioni e la Privacy Policy.